Africa, “La vera rivoluzione di un continente in movimento che i giovani stanno realizzando”

Articolo scritto il

29 Gennaio 2020


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

su LaRepubblica video interviste

“L’Africa è già cambiata e non ce ne siamo accorti”. E’ l’incipit di “Global Africa, la nuova realtà delle migrazioni: il volto di un continente in movimento”, il libro di Mario Giro, professore di Storia delle Relazioni Internazionali, vice ministro degli Esteri nei governi Letta, Renzi e Gentiloni, uno dei fondatori della Comunità di Sant’Egidio, oltre che ispiratore del movimento politico Democrazia Solidale. Il saggio delinea trasformazioni già avvenute che però il “mondo occidentale” non ha ancora colto, “stordito” com’è dagli annunci di apocalissi demografiche, dall’idea di una imminente invasione migratoria.

Il tentativo, dunque, è quello di invitare a smettere di guardare l’Africa rinchiudendola dentro schemi del tipo: pace-guerra, sviluppo-sottosviluppo, povertà-migrazioni. La realtà – sostiene Mario Giro – è che l’Africa sta reagendo come tutti alla globalizzazione e alle sue conseguenze percorrendo nuove strade, rispondendo a modo suo. I giovani del continente – l’età media è di 18-19 anni – scappano non solo e non tanto dalle dispute etniche, da istituzioni vecchie, autoritarie e corrotte, ma perché cercano opportunità, lontani dagli ideali paterni di “unità africana”, abbracciando in pieno “la teologia della prosperità”.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “Google Youtube” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Fonte: https://video.repubblica.it/mondo-solidale/africa-la-vera-rivoluzione-di-un-continente-in-movimento-che-i-giovani-stanno-realizzando/352940/353509

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.