Arrivano a Roma i fondi per i malati di SLA

Articolo scritto il

29 Dicembre 2019


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

Sanità: Ciani (Demos), bene delibera per erogare fondi Sla a Roma
(ANSA) – ROMA, 29 DIC – “Sono felice che la giunta capitolina abbia approvato la delibera che permetterà l’erogazione dei fondi regionali per i malati di Sla. Arriveranno così ai diretti interessati i fondi (3 milioni di euro in 3 anni) inseriti con un nostro emendamento al bilancio della Regione per dare alle circa 400 famiglie dei malati di SLA del Lazio, un’integrazione economica per l’assistenza domiciliare”.

Ad affermarlo il capogruppo di Demos in Regione Lazio Paolo Ciani, in una nota. “Un’attenzione molto significativa – aggiunge – per il sostegno alla vita fragile e alle famiglie che con grande sacrificio, passione e amore tengono i propri cari malati gravi in casa. Pur nelle difficoltà economiche – conclude Ciani – abbiamo voluto dare un segnale importante per il sociale e per chi è più fragile nella nostra società.

Perché essere dalla parte dei deboli, costruisce una società migliore per tutti”.

Emendamento malati SLA

Il video della discussione dell'emendamento in favore dei malati di SLA. Erano le 3.20 di notte e la stanchezza iniziava a sentirsi… ma il concetto finale è quello essenziale: "Un segno distintivo per la nostra Regione di vicinanza a famiglie coraggiose e a malati particolarmente fragili".

Pubblicato da Paolo Ciani – Consigliere Regionale del Lazio DEMOS su Sabato 29 dicembre 2018
Ricordiamo il video della discussione della finanziaria del 2018 sull’emendamento per lo stanziamento dei fondi per i malati di SLA che oggi sono finalmente disponibili

Restiamo in contatto ?

Iscriviti alla newsletter di DEMOS, ti assicuriamo che non riceverai spam, perchè non piace nemmeno a noi!

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.