Bombardamento Roma: Ciani ‘memoria sia base per costruire pace’ 

19 Luglio 2023

Bombardamento Roma: Ciani ‘memoria sia base per costruire pace’ 

"80 anni fa la nostra città pianse oltre  700 morti nel quartiere San Lorenzo bombardato. Ma il ricordo non deve essere solo commemorazione. La memoria, anche delle pagine più buie  della storia, può essere anche un segnale per intraprendere strade  diverse, percorsi positivi, costruttivi".

Lo dice il capogruppo  capitolino di Demos Paolo CIANI in merito all'anniversario del  bombardamento del 19 luglio 1943 che rase al suolo il quartiere romano di San Lorenzo.     

 "Voglio rendere omaggio alla memoria di chi sotto quelle bombe ha  perso la vita, ma anche dei tanti, troppi, civili che la perdono  durante le guerre che stiamo vivendo nei nostri giorni, a cominciare  dall'Ucraina. Tanti ignorano cosa accadde nel nostro Paese e nella  nostra città e parlano di armi, battaglie, guerra con troppa  superficialità. La memoria, la conoscenza, può aiutarci a lavorare per la pace. Rendiamo omaggio costruendo percorsi di dialogo, a partire  dalla nostra città, cuore di cultura, civiltà, fede e inclusione",  prosegue.     

"Le bombe arrivano all'improvviso ed esplodono in modo devastante,  istantaneo e fatale. La pace si costruisce faticosamente, con piccoli  passi, nel tempo, con gradualità. E non fa notizia. Ma porta vita",  conclude Ciani.

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS

#laforzadelnoi