Ciani: “Bombe a grappolo? Giusto che il ministro abbia ricordato la messa al bando”


Articolo scritto il

11 Luglio 2023


Categoria dell'articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

Il deputato di Democrazia Solidale: "Preoccupati della morte che porteranno queste armi"

"Importante che il governo abbia parlato riguardo le bombe al grappolo perché l'Italia è firmataria della messa al bando. Il fatto che siano inviate come aiuto all'Ucraina ci preoccupa, come preoccupa tutti coloro che sono preoccupati della morte portata dalle armi. Il fatto che l'Italia ha sottoscritto in altri tempi la messa al bando delle bome a grappolo è un segnale in questo senso, ed è giusto che il ministro della Difesa lo abbia ricordato". Così Paolo Ciani, deputato di Democrazia Solidale, fuori da Montecitorio