Cassino. Oltre i populismi e l’antipolitica: la più bella vittoria di Demos

Articolo scritto il

7 Ottobre 2020


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

LeggoCassino.com

L’ANNIVERSARIO – Il 6 ottobre del 2018 l’assemblea che diede l’avvio alla nuova avventura di Democrazia Solidale. Dopo pochi mesi, a Cassino, il primo appuntamento con le urne: un trionfo ogni oltre aspettativa. La formazione di Luigi Maccaro oggi è forza di governo della città. Ma la marcia in più restano gli attivisti che non aspettano di essere “chiamati” e non arrendono ai leaderismi e ai sovranismi

robabilmente se il 6 ottobre del 2018 qualcuno avesse detto al responsabile della comunità Exodus di Cassino Luigi Maccaro che dopo pochi mesi sarebbe diventato assessore ai servizi sociali del Comune di Cassino e il movimento che stava nascendo in quelle ore, Democrazia Solidale – DEMOS, forza di governo della città, lui avrebbe risposto: piano con la fanta-politica! E invece ecco che a due anni di distanza Luigi Maccaro celebra i due anni di attività di Demos con un gazebo al centro della città di Cassino. Lo fa in veste di assessore di una giunta di centrosinistra, con al suo fianco due consiglieri comunali di Demos e con il sindaco di Cassino di centrosinistra Enzo Salera oltre che, ovviamente, con il padre-fondatore di Demos: il consigliere regionale Paolo Ciani.

Cosa è successo dal 6 ottobre 2018 ad oggi nella città di Cassino è storia nota: Demos è subito divenuta la marcia in più del centrosinistra, prim’ancora che forza di governo. E la vittoria più bella, oltre che quella alle elezioni comunali, è stata quella contro il populismo. Con la politica che si è ripreso il primato, ma nel senso più alto del termine. Ovvero come servizio alla persona.

” Tanta strada, incontri, amicizia, crescita, soddisfazioni e anche qualche delusione e sconfitta. Ma una convinzione- dice Luigi Maccaro – : oltre antipolitica, populismi, sovranismi, leaderismi, si può fare politica al servizio del bene comune con persone-testimoni che si mettono in gioco in prima persona e non aspettano di essere chiamati”.

Dopo il periodo del ‘lockdown’, Demos è quindi tornata nelle strade della città per riprendere a camminare tra la gente, per confrontarsi e condividere le varie iniziative. Una bella mattinata quella trascorsa sul Corso della Repubblica di Cassino nei giorni scorsi in compagnia dell’Assessore Luigi Maccaro, dei Consiglieri comunali Alessandra Umbaldo e Bruno Galasso e dii molti attivisti di Demos. Presente al gazebo con il suo staff anche il consigliere regionale, nonché coordinatore nazionale di Demos, Paolo Ciani, che si è piacevolmente intrattenuto con i presenti.

“Un ringraziamento particolare – conclude la nota di Demos – va al Sindaco Enzo Salera, al Presidente del Consiglio comunale Barbara Di Rollo e a tutti i Consiglieri ed Assessori comunali che sono passati a salutarci nell’arco della mattinata”.

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.