Ceccano, Ciani: “bene la caduta della destra, meno la modalità”

Articolo scritto il

14 Ottobre 2019


Categoria dell'articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

I malumori nei confronti del primo cittadino è della sua giunta erano arrivati ad un punto di non ritorno. Tra gli assenti Manuela Maluziola la quale aveva già annunciato che in Consiglio comunale avrebbe fatto cadere il sindaco.  La sua firma e stata sostituita con il consigliere che ha sempre appoggiato la maggioranza Tonino Aversa.

“Non posso che rallegrarmi della sfiducia ad una amministrazione di destra che oltre a proclami e demagogia, non ha prodotto nulla di buono per la città, ma avrei preferito avvenisse in Consiglio Comunale come proposto dalla Consigliera Manuela Maliziola, per rispetto dei luoghi della politica e soprattutto per il rispetto dovuto agli elettori”.  Così Paolo Ciani, Capogruppo di Democrazia Solidale – Demos in Consiglio Regionale, sulle dimissioni di massa che hanno portato in mattinata alla caduta del sindaco di Ceccano.

“Ora – chiude Ciani – si apre una fase nuova per la città e per la politica cittadina, in cui proporre ai cittadini una nuova agenda e azione politica. Demos, come ha fatto con successo alle recenti elezioni di Cassino, sarà presente anche a Ceccano con le sua proposta politica che parte dal basso, attenta alle persone, di attenzione al sociale, alla salute e alla solidarietà”.

Fonte: https://www.tg24.info/ceccano-ciani-bene-la-caduta-della-destra-meno-la-modalita/?fbclid=IwAR3UB-huBZvO_EziSZdlpzGxamIDYDoAjMu1s3W6L61UFQnLqZz77X4c6b4

X