Decreto Rilancio, Giro (DEMOS): mancano fondi per il Servizio Civile

19 Maggio 2020

Decreto Rilancio, Giro (DEMOS): mancano fondi per il Servizio Civile

Democrazia Solidale chiede che nell’iter di approvazione del Decreto Rilancio siano trovati fondi da destinare ai progetti di Servizio Civile. È quanto afferma Mario Giro, ex viceministro degli Esteri e dirigente di Democrazia Solidale – DEMOS. “Il Decreto Rilancio non prevede risorse aggiuntive per il Servizio Civile, con il rischio che tanti progetti non riescano a partire. Paradossalmente proprio in una stagione in cui tutti abbiamo apprezzato il loro straordinario contributo. Parliamo infatti di giovani che trasportano malati, assistono anziani e senzatetto, consegnano e distribuiscono viveri e medicine, supportano la Protezione Civile. Democrazia Solidale è convinta dell’importanza di questo strumento, tanto che abbiamo proposto nelle scorse settimane un bando straordinario per 100 mila posti per un Servizio Civile straordinario. Per questo aderiamo all’appello #CentoXCentoServizioCivile, lanciato oggi dalla Rappresentanza nazionale degli Operatori volontari in Servizio Civile, che chiede di sostenere i progetti di Servizio Civile attraverso il Decreto Rilancio. Solo con un impegno corale, diffuso e orientato al bene comune l’Italia riuscirà a risollevarsi dall’emergenza in corso” conclude Giro.

Roma, 19 maggio 2020

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS, Democrazia solidale #pensasolidale

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.