FASE 2, GIRO (DEMOS): SERVE TAGLIO IVA PER MICRO-IMPRESE LIBERI PROFESSIONISTI E DITTE INDIVIDUALI

5 Maggio 2020

FASE 2, GIRO (DEMOS): SERVE TAGLIO IVA PER MICRO-IMPRESE LIBERI PROFESSIONISTI E DITTE INDIVIDUALI

Roma, 5 mag. (askanews) - "Lo Stato tagli del 30% l'IVA in scadenza a maggio". È quanto propone l'ex vice ministro degli Esteri Mario Giro, del coordinamento nazionale di Democrazia Solidale - DEMOS. "Di fronte a un rischio di grande depressione, pensare di far ripartire l'Italia solo con i prestiti è insufficiente. Bisogna offrire subito forti misure di sostegno, che premino chi produce e paga le tasse. Per questo chiediamo che lo Stato conceda lo storno del 30% dell'importo dovuto nella prossima liquidazione IVA del primo trimestre in scadenza al 18 maggio 2020". Molte imprese e liberi professionisti si vedranno a breve obbligati a versare l'IVA sulla base del normale lavoro dei primi mesi. Ora però si trovano ad avere un gravissimo crollo di fatturato e di liquidità: non è noto quando ritorneranno alla normalità, ma sappiamo che vi sarà una generale contrazione della domanda di beni e servizi. Con la proposta di DEMOS, denaro fresco potrà aiutare immediatamente le micro-imprese, le ditte individuali e i liberi professionisti con fatturato fino a 2 milioni di euro. Si tratta di una semplice misura: la creazione di un nuovo codice tributo da indicare sul modello F24 con il quale riportare a credito il 30% dell'I.V.A. da versare per il primo trimestre o da mettere in compensazione sui prossimi versamenti I.V.A. per chi avesse già versato i mesi di gennaio e febbraio.
"Le famiglie e le imprese italiane tengono insieme il tessuto sociale ed economico del Paese da sempre. Partiamo da qui per superare la peggiore crisi mondiale dal dopoguerra. Bisogna aiutare subito le microimprese, i liberi professionisti e le ditte individuali con misure forti di sostegno che premino chi produce e paga le tasse", afferma Mario Giro. "In vista del cosiddetto `decreto aprile' - ormai decreto maggio - proponiamo che lo Stato conceda questo taglio dell'IVA in scadenza al 18 maggio 2020 (tranne i soggetti esclusi dal decreto Liquidità che possono scegliere di effettuare il versamento entro il 30 giugno)".

5 maggio 2020

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS

#laforzadelnoi