Formia (LT): nasce il coordinamento cittadino di Democrazia Solidale

Articolo scritto il

9 Febbraio 2021


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

Continua il radicamento territoriale dal basso di Democrazia Solidale Demos, il Partito guidato dal Segretario Paolo Ciani, Consigliere regionale del Lazio e candidato sindaco di Roma.

“Democrazia Solidale intende portare il proprio contributo alla coalizione di centrosinistra in tutti i Comuni della provincia di Latina, soprattutto in quelli che andranno al voto nella prossima primavera, cercando di intercettare i tanti delusi e mettendo al centro della propria azione i temi della solidarietà sociale, dello sviluppo sostenibile e delle politiche in favore delle nuove generazioni” dichiara Ruben Di Stefano, Tesoriere nazionale di Demos, che nei mesi scorsi ha portato avanti varie interlocuzioni politiche nella provincia pontina sfociate nella nascita del Coordinamento. 

Ruben Di Stefano Tesoriere nazionale

La guida cittadina di Demos, di cui fa parte anche l’ex Assessore ai Servizi Sociali Giovanni D’Angiò, è stata affidata al Consigliere comunale Giovanni Costa, che – subito dopo la sua nomina – ha dichiarato “Secondo noi la politica va riscoperta nella sua essenza, va ripensata, va combattuta quella continua autoreferenzialità e quel clima di populismo che è insito in coloro che non hanno argomenti da proporre se non loro stessi, che poi finisce per lasciare sempre il vuoto dietro di sé”, chiarendo sin da subito che Demos Formia sarà “aperta ad un dialogo con tutte le forze politiche, ma valuterà eventuali alleanze solo con le forze del centrosinistra del nostro territorio”.

De direttivo fanno anche parte Paola Cibelli, Gennaro D’Alessio, Giovanni D’Angiò, Immacolata Grella, Antonio Meschino, Simone Viola e Pasquale Zenobio.Noi tutti siamo consapevoli – spiegano nella nota – di essere entrati a far parte di una forza politica che è nata da poco ma che nel suo pensiero costitutivo incarna quei valori, in particolare sociali e solidali, che sentiamo nostri e che ci rappresentano.

Secondo noi la politica va riscoperta nella sua essenza, va ripensata, va combattuta quella continua autoreferenzialità e quel clima di populismo che è insito in coloro che non hanno argomenti da proporre se non loro stessi, che poi finisce per lasciare sempre il vuoto dietro di sé. Saremo aperti ad un dialogo con tutte le forze politiche ma valuteremo eventuali alleanze solo con le forze del centrosinistra del nostro territorio”.

Giovanni Costa

Vedi anche H24notizie.it

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.