Giro commenta l’incontro con Erdogan

7 Aprile 2021

Giro commenta l’incontro con Erdogan

NON BASTA LAMENTARSI, OCCORREVA REAGIRE SUBITO

l presidente #Michel doveva alzarsi e offrire la sua sedia alla #VonderLeyen oppure se ne dovevano andare via assieme immediatamente". E' quanto afferma Mario Giro, presidente di Demos ed ex viceministro degli Esteri, sullo 'sgarbo di Ankara'.

"Cosi' hanno dato l'impressione di essere proni ad un atteggiamento arrogante e manipolatore, in cui l'immagine di una donna trattata in quel modo e' servita ad affermare davanti all'opinione interna turca la superiorità di Erdogan nei confronti di tutti gli Europei. Ed e' proprio ciò che ricercava il leader turco. Farsi trattare cosi' e' stato, da parte in particolare del presidente Michel, un atteggiamento vergognoso. Michel si
dovrebbe dimettere solo per questo.

Ci si chiede anche a cosa serva il cerimoniale della Ue: queste visite sono preparate in anticipo con advanced team che vedono prima tutti i luoghi e in particolare come e dove ci si siede. Avevano già accettato questa vergogna? Oppure si sono fatti cogliere alla sprovvista? Stanno li' anche durante le visite: in entrambi i casi sono responsabili. Anche il cerimoniale della Ue dovrebbe dimettersi in blocco".

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS

#laforzadelnoi