MANCANZA DI RISPOSTE DELLA CITTÀ DI TORINO PER LE PERSONE SENZA FISSO DOMICILIO

Articolo scritto il

6 Novembre 2020


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

Continuiamo a constatare una mancanza di risposte da parte dell’Amministrazione
Comunale rispetto alla presenza di persone costrette in strada o in accampamenti di
fortuna a cui sono negati i diritti più elementari di una vita dignitosa.
Chiediamo alla Città di prendersi carico con un piano straordinario di interventi riguardo soprattutto all’imminente Emergenza Freddo che si continua a chiamare “emergenza”, ma che dopo anni non dovrebbe più essere tale.È necessario oggi più che mai con le ulteriori criticità legate alla pandemia, avere un luogo di accoglienza che non siano i soliti freddi container senza servizi, ma un edificio adibito a tale scopo con riscaldamento, servizi e supporto di volontari e operatori in grado di accogliere e supportare in maniera dignitosa gli ospiti.

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.