Nuovo direttivo per DEMOS Umbria del consigliere Fora

Articolo scritto il

29 Gennaio 2020


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

di Redazione PerugiaToday

Si è svolta la prima assemblea regionale del partito che è stato protagonista alle ultime campagne elettorali

Anno nuovo e nuovo direttivo per Democrazia Solidale – DEMOS Umbria, che dopo l’elezione in Consiglio regionale del proprio iscritto Andrea Fora (eletto tra le file della lista civica “Patto civico per l’Umbria”), guarda ora alle nuove sfide che lo attendono nel 2020. E la linea programmatica è stata ribadita durante la prima assemblea regionale dell’anno in cui è stato appunto presentato anche il nuovo direttivo.

IL NUOVO DIRETTIVO – Riccardo Vescovi (coordinatore); Daniele Rossi (vice coordinatore); Izaura Puka (responsabile organizzativa); Andrea Fumanti (coordinatore provinciale di Perugia); Andrea Fora (delegato rapporti con il territorio); Gabriele Biccini, Luciano Morini, Elia Moscariello, Maria Concetta Patisso e Tommaso Ruocco ( consiglieri).

FORMARE IPOLITICI – “È il momento di costruire la nostra idea di società: equa, solidale, inclusiva e attenta agli ultimi – spiega il coordinatore regionale Riccardo Vescovi -. Senza urlare proclami, senza la necessità di combattere qualcuno, ma con l’urgenza di realizzare il bene comune. Perchè quello è il nostro fine e la partecipazione è il nostro mezzo”. Un obiettivo che per essere raggiunto non può prescindere dalla formazione politica, “perché – spiega ancora Vescovi – per fare politica non si può improvvisare, ma è necessario prepararsi con una formazione mirata. Per questo abbiamo pensato di organizzare delle assemblee regionali formative in cui ospiti illustri ed esperti in materia ci introdurranno a temi necessari per affrontare la politica attuale”. Una politica che da qualche mese a questa parte vede protagonista anche Demos Umbria, realtà ancora giovane e fatta da giovani che vuole sensibilizzare il territorio umbro con incontri e testimonianze come quella di Pietro Bartolo, medico di Lampedusa ed europarlamentare.

DIRITTI E DOVERI – “Ora però, lontano dal frastuono della campagna elettorale – prosegue Vescovi – siamo pronti a ripartire puntando sul radicamento territoriale del nostro movimento. Il miglior modo di coinvolgere in politica chi è sensibile ai temi da noi sostenuti è fornire gli strumenti utili a comprendere meglio la realtà politica stessa”. Per questo, come prima azione, un approfondimento dei dettami della Costituzione attraverso il contributo del professore Carlo Calvieri, docente di Diritto Pubblico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Perugia, che si è soffermato sui valori che hanno ispirato i Costituenti e ha rilevato la loro lungimiranza che ha permesso un’apertura della Costituzione a convenzioni e statuti internazionali, permettendo un ampliamento dei diritti inseriti in essa. “In Italia – ha detto Calvieri – ci si sofferma sempre sui diritti, giustamente rivendicati, ma spesso non si parla dei doveri che però sono indissolubilmente correlati ai diritti in una società giusta e civile”.

Fonte: http://www.perugiatoday.it/politica/nomine-poltrone-democrazia-solidale-demos-umbria-ecco-nuovo-direttivo.html

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.