Prima Assemblea nazionale di Demos

Si è conclusa la prima assemblea nazionale di Demos, un momento di incontro interessante e un’occasione di dibattito su tanti temi.

Gli ospiti dell’Assemblea nazionale

Tanti gli ospiti che hanno arricchito il congresso con un dibattito interessante come Enrico Letta, Mario Giro, Roberto Gualtieri, Paolo Ciani, Ettore Rosato, Antonio Tajani, Arturo Scotto. Inoltre, moltissimi sono stati gli interventi degni di nota come quelli di Laura Caddeo, Pietro Bartolo, Filiberto Zaratti, Elisabetta Piccolotti e Andrea Riccardi. Per approfondirli meglio ti rimandiamo al nostro live tweeting.

Ecco alcuni degli interventi!

Andrea Riccardi

Andrea Riccardi – Fondatore della Comunità di S. Egidio

"Ringrazio Demos per aver ritessuto la trama della politica, senza politica il Paese si spegne. Pensiamo all’astensionismo, raddoppiato dal 1942, un brutto colesterolo per un Paese”.

Roberto Gualtieri

Roberto Gualtieri – Sindaco Roma Capitale

“Ho imparato a capire la vostra forte politicità, Demos non è un partito politico tradizionale ma non siete una forza civica, siete un pezzo della nuova politica, siete molto politici".

Enrico Letta

Enrico Letta – Segretario Partito Democratico

“Dobbiamo usare parole di unità, essere in grado di parlare dell'Italia del futuro, solo così questo Noi diventerà vincente e guiderà l'Italia verso un'uscita dalla crisi. Dovremmo riuscire a definire un Noi senza confini e questo è il contributo che Demos potrà dare".

Paolo Ciani

Paolo Ciani- Democrazia solidale

“Il modello autoritario cresce e affascina dobbiamo difendere e riaffermare lo spazio comune che è quello della democrazia, come una piazza delle nostre belle città italiane in cui tutti possono andare, parlare, incontrarsi, dove nessuno è escluso ".

Pietro Bartolo

Pietro Bartolo – Europarlamentare

"Il rispetto della solidarietà, dello stato di diritto, delle persone che soffrono che siano migranti o non migranti, questi sono i valori che devono dare senso alla nostra vita".

Mario Giro

Mario Giro – Presidente Democrazia solidale

"Sono passati esattamente tre anni e mezzo dall’assemblea in cui abbiamo lanciato Democrazia solidale, un cammino che sapevamo difficile ma non ci siamo scoraggiati, abbiamo voluto costruire un partito che accettasse il confronto con l’elettore, che significa fedeltà al territorio e vicinanza alla realtà. Ecco perché siamo qui… esserci per provare a dire, esserci per provare a fare, per provare a contare”.

Laura Caddeo

Laura Caddeo- Consigliera Regione Sardegna

“Le crisi economiche che sono certamente precedenti alla pandemia sono diventate terreno fertile per coltivare e amplificare in maniera parossistica la chiusura verso l’altro, verso lo straniero, dipinto come (…) usurpatore del nostro mondo dove non c’è spazio per tutto quello che è diverso e sconosciuto”.

L’Assemblea congressuale raccontata con le parole dei giornali

Torino| L’agenda News| Demos – Democrazia Solidale: Elena Apollonio nella segreteria nazionale.
Avvenire| Demos sferza i partiti: no al riarmo, la pace non può aspettare.
Repubblica| A sinistra prove di nuovo centro. Demos: “In Ucraina l’unica vittoria è la pace”
0:00
0:00
0:00
0:00

Ti sei iscritto a DEMOS ?

La forza del noi

X