Roma: Ciani “In campidoglio cinque nuovi cittadini italiani provenienti dal mondo”

17 Marzo 2023

Roma: Ciani “In campidoglio cinque nuovi cittadini italiani provenienti dal mondo”

''Oggi, Giornata dell'Unità nazionale della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera, ho partecipato alla cerimonia in Campidoglio durante la quale Marim, Leonardo, Valeria, Kristi Mae Macalintal e Lelis Abbey, 5 giovani neodiciottenni nati e cresciuti qui, in famiglie provenienti dal Perù, dalla Romania, dal Ghana, dalle Filippine e dall'Egitto, hanno ricevuto la cittadinanza italiana. Ringrazio il sindaco Roberto Gualtieri, la presidente dell'Assemblea Capitolina Svetlana Celli e le colleghe Nella Converti e Michela Cicculli con le quali abbiamo dato vita ad una mozione che ha impegnato Roma su questo tema e di cui l'evento di oggi è un primo passo". E' quanto afferma in una nota il capogruppo capitolino di Demos e deputato Paolo Ciani. "I ragazzi - spiega - hanno scelto, chiesto e ottenuto, di essere italiani, perché nati, cresciuti, istruiti, integrati nel nostro Paese. Un diritto che altre migliaia di giovani ancora aspettano, un diritto che il Parlamento è chiamato a riconoscere in modo più snello, anche prima della maggiore età, perché la nostra Costituzione possa essere davvero anche la loro''. ''Da anni Demos è impegnata per il riconoscimento della cittadinanza ai tanti ragazzi nati in Italia da genitori stranieri, cresciuti nel nostro Paese, di cui conoscono la lingua, di cui condividono le usanze, in cui vanno a scuola, fanno sport, frequentano amici. Roma Capitale ha fatto oggi un meraviglioso gesto di inclusione, dando valore e responsabilità al loro sentirsi italiani, romani. Un momento che auspichiamo sia di ispirazione e induca ad una riflessione seria sul tema'' conclude Ciani.

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS

#laforzadelnoi