Roma: Sociale, Ciani “sostegno alle case famiglia”

19 Maggio 2022

Roma: Sociale, Ciani “sostegno alle case famiglia”

Abbiamo approvato in Assemblea capitolina una mozione che attraverso un concreto supporto vuole garantire la qualità del servizio offerto dalle case famiglia, che rappresentano un baluardo di welfare e di umanità molto importante per persone con disabilità, per minori, come per ogni fragilità”. Lo afferma il capogruppo capitolino di Demos Paolo Ciani. “Parliamo di tutela dei diritti di persone fragili che, laddove non si riesca a far fronte in famiglia, possono trovare una vera alternativa all’istituzionalizzazione in luoghi spersonalizzati nelle Case Famiglia, luoghi che mostrano già in queste due parole la centralità della persona e l’assistenza in modalità familiare.

È evidente, quindi, che le Case Famiglia non possono lavorare con una quantità di fondi inadeguata a garantire la massima qualità del servizio, cui i cittadini più fragili hanno pienamente diritto.

Le Case Famiglia convenzionate di Roma Capitale sono un fiore all’occhiello dell’amministrazione per la centralità della persona e la qualità del servizio offerto, eppure lo “Studio dei costi delle case famiglia” ha evidenziato una differenza sostanziale, pari al doppio, tra le quote versate da Roma Capitale per ogni utente e quelle spese effettivamente da ogni ente gestore per l’erogazione di un servizio di qualità.

La nostra amministrazione ha come priorità la tutela dei fragili e in questo caso specifico il mantenimento degli elevati standard di cura per gli ospiti di Case Famiglia convenzionate, che garantiscono, in virtù della delibera 1305 un educatore o un operatore ogni 3 o 4 ospiti, un responsabile e un assistente sociale.

Parliamo di professionalità specifiche e necessarie al benessere di ogni singolo utente e al soddisfacimento dei suoi bisogni. Abbiamo quindi voluto garantire un percorso che porti all’adeguamento delle rette, dimostrando con la concretezza l’importanza che l’amministrazione riconosce la priorità del

servizio e la centralità delle persone a cui è rivolto” conclude Ciani.

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS

#laforzadelnoi

X