Scuola, il saluto dell’assessore Marcone: «Il nostro impegno sarà costante e incisivo»

Articolo scritto il

9 Novembre 2020


Categoria dell’articolo:


Questo articolo contiene i seguenti tag:

Su CoratoLive.it

«​In questo contesto, sebbene difficile, risulta assolutamente necessario sacrificare la naturale e comprensibile voglia di socialità e apprendimento degli studenti, a favore della lotta al contagio»​

A una settimana dall’assegnazione della delega all’istruzione, il neo assessore Beniamino Marcone rivolge «un saluto di stima e di grande affetto all’intera comunità scolastica cittadina.

«Famiglie, alunni, dirigenti, insegnanti, personale Ata e tutto il “mondo della scuola” nella sua interezza sono, oggi più che mai, chiamati ad un impegno di grande responsabilità» scrive Beniamino Marcone.

«Il particolare momento storico che stiamo vivendo, a causa della pandemia legata al Coronavirus, ci pone dinanzi a valutazioni, decisioni e scelte difficili, complesse. Questo tempo così complicato sta certamente facendo acquisire a tutti noi la consapevolezza del valore della vita e, mai come ora, resta questo l’obiettivo principale di ogni scelta: la difesa della vita stessa.

In questo contesto, sebbene difficile, risulta assolutamente necessario sacrificare, a volte, la naturale e comprensibile voglia di socialità e di apprendimento degli studenti e il naturale senso di reciprocità e dono insito negli operatori della scuola, a favore di una sfida quanto mai importante: quella della lotta al contagio. Così facendo ogni scelta deve trasformarsi in un grande senso di responsabilità collettivo, finalizzato a difendere la propria e altrui incolumità in modo da poter esprimere la meravigliosa generosità del pensare agli altri, a chi è più fragile, all’intera comunità.

È nel solco di questa generosità che, fiduciosi che tempi meno affannosi arriveranno per tutti, avvieremo processi che siano innanzitutto di condivisione e di piena partecipazione, processi rivolti ad individuare criticità da risolvere, ma anche eccellenze da valorizzare. Crediamo in una scuola educativa e orientativa, capace di accogliere, di formare, di edificare i futuri uomini e donne che, domani, saranno i protagonisti del nostro futuro, del nostro grande e piccolo mondo globale.

Il nostro impegno sarà costante e incisivo, anche in possibili risorse economiche pur di far fronte alle difficoltà che si presenteranno. Assicuro sempre la mia disponibilità e quella dell’intera Amministrazione al dialogo, al confronto, a costruire alleanze che non lascino indietro nessuno».

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.