Taranto | Liviano: ‘Melucci da staffista a dirigente in pochi mesi’

15 Marzo 2024

Taranto | Liviano: ‘Melucci da staffista a dirigente in pochi mesi’

Mentre da un lato l'Amministrazione Comunale invia cartelle esattoriali a persone ammalate e in difficoltà economica chiedendo esosi pagamenti ai pazienti destinatari di servizi domiciliari adi e sad e  invia lo  sfratto esecutivo a  quattro anziani che sperimentano un'esperienza di cohousing in un immobile di proprietà comunale, dall'altro si aumenta il compenso al capo di gabinetto e lo si equipara alla retribuzione tabellare prevista per i dirigenti.

E' questa la discutibile decisione presa con la delibera  numero 72 del 01 marzo ultimo scorso dalla Giunta Comunale.  Vale la pena rilevare, al solo fine di cronaca, che l'attuale capo di gabinetto, nell'arco di pochi mesi è passata  dal ruolo di staffista, a quello di funzionario in provincia a  quello  di capo di gabinetto del comune di Taranto, fino a riscuotere oggi lo stesso stipendio di dirigenti vincitori di concorso e con notevole esperienza.

Melucci continua a sorprenderci per la gestione personalizzata e privatistica che ha della cosa pubblica. Sottoporremo alla Corte dei Conti la valutazione della legittimità  di questa decisione che, ripetiamo, noi riteniamo inaccettabile.

Gianni Liviano

Enzo Di Gregorio

Lucio Lonoce

luca Contrario

Antonio Lenti

Mario Odone

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS

#laforzadelnoi