Toscana: prossime elezioni accordo tra Democrazia solidale e Pd

31 Luglio 2020

Toscana: prossime elezioni accordo tra Democrazia solidale e Pd

I segretari regionali Simona Bonafe` (Pd) e Lorenzo Marchi (Demos) dichiarano con soddisfazione che al termine di vari incontri di lavoro si è giunti ad un accordo tra il Partito Democratico e DemoS-Democrazia Solidale in vista delle elezioni regionali toscane di settembre 2020. L’accordo prevede alcuni punti programmatici comuni e l`inserimento di vari candidati di DemoS nelle liste del PD, tra cui un capolista. E` quanto si legge in una nota. Tra gli spunti programmatici più rilevanti, troviamo il lavoro, la protezione dell’occupazione, l’ambiente, l`economia solidale e il welfare. Nello specifico, per il lavoro: “vanno sostenute le imprese e potenziata la formazione al fine di creare nuove opportunità e spingere all’internazionalizzare delle imprese ancora legate soltanto al mercato locale. Consci che l’innovazione tecnologica distruggerà lavoro, va immaginata una nuova forma di economia civile circolare e rigenerativa che produca nuove forme di attività e risorse”. Quanto alla protezione dell’occupazione si sottolinea l’importanza di “contrastare chi rinuncia ad investire sulle persone in nome di un profitto immediato. Combattere la delocalizzazione”. Per l`ambiente: “la terra è la casa comune della vita. Vogliamo diffondere – si legge sempre nella nota – la cultura della sostenibilita` come scienza sociale. La “cultura dello scarto” e della mancanza di rispetto per la vita produce un impatto ambientale evidente e conseguenze economico-sociali nefaste. Occorre limitare l`uso delle risorse non rinnovabili, il consumo del territorio e immaginare una vera politica del riciclo perche` `la nostra terra non e` un immenso deposito di immondizia`, come dichiarato da Papa Francesco. “Un vero approccio ecologico non può essere che sociale. Contrasto al consumismo estremo e selettivo”. Circa il tema dell’economia solidale e del welfare: “Occorre rendere il sistema economico più sostenibile e solidale. Il bene comune viene da una responsabilita` condivisa. Crediamo in un’economia circolare che leghi assieme territorio, persona e impresa. In questa ottica, ci dovremmo impegnare affinché` ci si possa indirizzare verso retribuzioni eque, diritti sindacali e condizioni di lavoro dignitose per tutti”. “I candidati di DemoS nelle liste Pd – si legge ancora – sosterranno tali proposte nei vari collegi elettorali. Così come accadde all’epoca delle elezioni europee con le candidature di Pietro Bartolo e Beatrice Covassi a nome DemoS nelle liste Pd-Siamo Europei, anche alle regionali della Toscana vogliamo ripetere assieme tale buona esperienza di collaborazione incentrata sui temi della diseguaglianza e della sostenibilita` umana e ambientale”.

ISCRIVITI A DEMOS

Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e diventa parte di DEMOS, Democrazia solidale #pensasolidale

X

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici nostri e di terze parti. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca su Informativa sulla tutela dei dati personali. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Informativa sulla tutela dei dati personali.